CARBOSSITERAPIA

Somministrazione terapeutica di C02. Metodica efficace per diversi trattamenti in medicina estetica, chirurgia plastica, medicina antiaging e flebologia.

Realizzato in collaborazione con il Prof. Vincenzo Varlaro.

Punti di Forza
  • Principio di funzionamento:unico apparecchio per la carbossiterapia con un controllore di flusso elettronico e un sistema di visualizzazione del flusso effettivamente erogato
  • Controlli di sicurezza sulle emissioni del flusso
  • Controllo in tempo reale della pressione della bombola
  • Programmazione intuitiva mediante monitor touch screen
  • Possibilità di selezionare la modalità di erogazione di anidride carbonica, a pressione o a flusso costante
  • Ampio range di flusso dai 10 ai 200 cc/min
  • Dispositivo portatile, pratico ed ergonomico
  • Dispositivo dotato di batteria (tampone)
  • Tutte le parti a contatto con la cute sono realizzate in materiale biocompatibile
  • Metodica non invasiva, esclusiva e in continua evoluzione
Prima e dopo

Ideale per

Numerosi studi e ricerche cliniche universitarie hanno verificato che l’anidride carbonica ha degli effetti benefici su:

  • microcircolazione: è in grado di riaprire per effetto meccanico i capillari chiusi, riattivare quelli malfunzionanti e aumentare la percentuale di ossigeno nei tessuti migliorando lo stato di malattie come quelle della gamba gonfia e ulcere di varia natura.
  • tessuto adiposo: rompe le membrane delle cellule grasse (lipoclasia) e riduce gli accumoli di grasso.
  • pelle: aumenta la percentuale di ossigeno nei tessuti migliorando l’elasticità cutanea e quindi il ringiovanimento del derma.

Utile per il trattamento della cellulite e delle adiposità localizzate sulle cosce, sui glutei e sui fianchi, con l’uso di aghi dal diametro molto piccolo (30G) e quindi non traumatici e poco fastidiosi per il paziente. Il trattamento è fatto in ambulatorio: l’anidride carbonica è inoculata solitamente alla radice degli arti o nelle zone in cui la cellulite è presente. La frequenza delle sedute è di una alla settimana, per un ciclo di trattamenti di 15 sedute. Il trattamento dura 15/20 minuti e il ritorno alle normali attività è immediato.

Cerfificazioni

Dispositivo Medico CE 0051 (Classe IIb) Clicca qui per scaricare il certificato in pdf  

Video
Pubblicazioni

Nessuna pubblicazione disponibile.

Supporto

Non ci sono aggiornamenti disponibili.

CARBOSSITERAPIA

Somministrazione terapeutica di C02. Metodica efficace per diversi trattamenti in medicina estetica, chirurgia plastica, medicina antiaging e flebologia.

Realizzato in collaborazione con il Prof. Vincenzo Varlaro.

Punti di Forza
  • Principio di funzionamento:unico apparecchio per la carbossiterapia con un controllore di flusso elettronico e un sistema di visualizzazione del flusso effettivamente erogato
  • Controlli di sicurezza sulle emissioni del flusso
  • Controllo in tempo reale della pressione della bombola
  • Programmazione intuitiva mediante monitor touch screen
  • Possibilità di selezionare la modalità di erogazione di anidride carbonica, a pressione o a flusso costante
  • Ampio range di flusso dai 10 ai 200 cc/min
  • Dispositivo portatile, pratico ed ergonomico
  • Dispositivo dotato di batteria (tampone)
  • Tutte le parti a contatto con la cute sono realizzate in materiale biocompatibile
  • Metodica non invasiva, esclusiva e in continua evoluzione
Prima e dopo

Ideale per

Numerosi studi e ricerche cliniche universitarie hanno verificato che l’anidride carbonica ha degli effetti benefici su:

  • microcircolazione: è in grado di riaprire per effetto meccanico i capillari chiusi, riattivare quelli malfunzionanti e aumentare la percentuale di ossigeno nei tessuti migliorando lo stato di malattie come quelle della gamba gonfia e ulcere di varia natura.
  • tessuto adiposo: rompe le membrane delle cellule grasse (lipoclasia) e riduce gli accumoli di grasso.
  • pelle: aumenta la percentuale di ossigeno nei tessuti migliorando l’elasticità cutanea e quindi il ringiovanimento del derma.

Utile per il trattamento della cellulite e delle adiposità localizzate sulle cosce, sui glutei e sui fianchi, con l’uso di aghi dal diametro molto piccolo (30G) e quindi non traumatici e poco fastidiosi per il paziente. Il trattamento è fatto in ambulatorio: l’anidride carbonica è inoculata solitamente alla radice degli arti o nelle zone in cui la cellulite è presente. La frequenza delle sedute è di una alla settimana, per un ciclo di trattamenti di 15 sedute. Il trattamento dura 15/20 minuti e il ritorno alle normali attività è immediato.

Cerfificazioni

Dispositivo Medico CE 0434 (Classe IIb) Clicca qui per scaricare il certificato in pdf

Video
Pubblicazioni

Nessuna pubblicazione disponibile.

Supporto

Non ci sono aggiornamenti disponibili.

CARBOSITERAPIA

Administración terapéutica de C02. Método eficaz para diferentes tratamientos en medicina estética, cirugía plástica, medicina anti-envejecimiento y la flebología.
Realizado en colaboración con el Prof. Vincenzo Varlaro.

Puntos destacables
  • Principio de funcionamiento: dispositivo único para carbositerapia con un controlador de flujo electrónico y un sistema de visualizacion del flujo efectivamente entregado
  • Controles de seguridad en el flujo de emisiones
  • Monitoreo en tiempo real de la presión del tanque
  • Programación con monitor de pantalla táctil intuitiva
  • Posibilidad de seleccionar el modo de suministro el anhídrido carbonico, a presión o a flujo constante
  • Amplia gama de flujo 10 a 200 cc / min
  • Portátil, práctico y ergonómico
  • Dispositivo dotado de batería (copia de seguridad)
  • Todas las partes en contacto con la piel están hechos de material biocompatible
  • Método no invasivo, único y evolución
Antes y después de

 

Ideal para

Numerosos estudios y e investigaciones clínicas universitarias han verificado que el anhídrido carbonico tiene un efecto beneficioso sobre:

  • microcirculación: es capaz de re-abrir por efecto mecánico los capilares cerrados, rehabilitar aquellos que funcionan mal y aumentar el porcentaje de oxígeno en los tejidos mejorando el estado de la enfermedad, tales como piernas hinchadas y úlceras de diversa naturaleza.
  • tejido adiposo: rompe las membranas de las células grasas (lipoclasia) y reduce la acumulación de grasa.
  • piel: aumenta el porcentaje de oxígeno en los tejidos mejorando la elasticidad de la piel y por lo tanto el rejuvenecimiento de la dermis.

Útiles para el tratamiento de la celulitis y la grasa localizada en los muslos, nalgas y caderas, con el uso de agujas de diámetro muy pequeño (30G) y por lo tanto no traumática y menos molesto para el paciente. El tratamiento se realiza en la clínica: el anhídrido carbonico es inoculado normalmente en la raíz de las extremidades o en áreas donde la celulitis está presente. La frecuencia de las sesiones es de una semana, en un ciclo de tratamiento de 15 sesiones. El tratamiento dura 15/20 minutos y el retorno a sus actividades normales es inmediato.

Certificaciones

Dispositivo Medico CE 0434 (Classe IIb) Clicca qui per scaricare il certificato in pdf

Video
Publicaciones
  • Ninguna publicación
Apoyar

No hay actualizaciones disponibles.